Gary Johnson, al TT con WK Bikes e il suo team privato

Il suo recente passato è stato un avvicendarsi di team diversi, da Smiths a GB Moto, da T3 a Mar-Train fino a Penz13. Ma per la stagione 2017 l’inglese Gary Johnson fa una scelta poco convenzionale, correndo con il suo team privato.

gary

Gary Johnson (foto: Luca Colombara)

Certo, nel mondo “poco ufficiale e per niente patinato” delle corse su strada la notizia potrebbe non fare scalpore, ma “Gaz” Johnson è un due volte vincitore al TT, costantemente nelle posizioni alte della classifica e considerato uno dei road racers più forti al mondo. E quest’anno si ritrova così, a dover contare solo su se stesso.

“Ho avuto un paio di stagioni segnate da noie tecniche. Mi sono chiesto cosa sarebbe stato meglio fare adesso. La risposta è stata che voglio tornare ad usare ciò che più preferisco, con le persone che preferisco, ho cambiato troppi team ultimamente. Niente contro di loro, sia chiaro, ma adesso farò da solo” ha annunciato Johnson durante il TT Launch la settimana scorsa all’Isola di Man.

“Ho ricevuto una telefonata dal mio ex boss in East Coast Racing, mi chiedeva se fossi interessato a comprare la Triumph guidata da Lee Johnston lo scorso anno. E l’ho presa. Ho ancora del lavoro da fare su questa moto ma il pacchetto è già molto buono. Per quanto riguarda le grosse cilindrate, non potevo più aspettare di trovare degli sponsor, non c’era più tempo. Così sono andato in banca, poi sono andato da York Suzuki e ho preso una GSX-R1000 di tasca mia. Ora spero che arrivi qualche sponsor, per il momento sono tutti soldi miei, non potevo più aspettare o non avrei corso al TT”.

Due vittorie al Tourist Trophy nella classe Supersport (una nel 2011 con Honda East Coast Racing ed una nel 2014 su Smiths Triumph), un best lap alla media di 130.945 mph, 12° pilota più veloce di sempre al TT: questo è Gary Johnson, 36enne del Lincolnshire dotato di tanta manetta e altrettanta simpatia.

Ma per “Gaz” si prospetta anche una sfida interessante sulla sempre più competitiva Supertwin CFMOTO, marchio cinese importato da WK Bikes e che Gary chiama “la mia moto noodle”….!

Johnson disputerà la Bennetts Lightweight Race al TT con la WK650 dalla livrea zebrata per il terzo anno consecutivo (la squadra esordì invece al TT nel 2013 con un altro Johnson, l’australiano David, mentre nel 2014 fu nelle mani di Paul Owen). “La moto è completamente trasformata ormai, i ragazzi durante l’inverno hanno lavorato moltissimo” afferma Gary, che nel 2016 mancò il podio nella Lightweight per soli 2 secondi proprio in sella alla WK650.

Con le parole chiave , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.