Jackson Racing lancia la ‘Road Racing Academy’, cercasi piloti

Una nuova realtà sta per sbarcare nel mondo road racing: il Team Jackson Racing lancia dal 2018 la “Road Racing Academy”, una vera e propria scuola di formazione per future star delle corse su strada. 

Il progetto di Alan Jackson Junior prevede la scelta di due piloti con contratto di due anni per correre nelle principali jackson-racing-academyroad races con la squadra inglese imparando tutto ciò che serve per far parte in modo professionale, un domani, di un factory team.

Briefing, analisi dati, conoscenze tecniche della moto, utilizzo appropriato dei social media, attenzione alla preparazione fisica e all’alimentazione: saranno questi alcuni dei punti fondamentali che l’Academy si preoccuperà di sviluppare con i giovani talenti prescelti, che, se meritevoli, dopo un anno potrebbero già passare al factory team.

Al momento non si fanno nomi circa la Casa motociclistica selezionata, ma non dovrebbe esserci alcun dubbio sul fatto che si tratti di Honda. Le moto e le gomme avranno già specifiche molto simili a quelle del factory team in modo da semplificare al meglio il passaggio dei piloti.

“Il nostro obiettivo è quello di guidare la crescita delle future star delle road races, mettendo a disposizione una profonda conoscenza di set up, circuiti, relazioni con i media, preparazione fisica e psicologica, grazie all’aiuto di veri e propri mentori e di un team di tecnici. I piloti possono avere lunghe carriere nelle road races ma attualmente non c’è una struttura in grado di rimpiazzarli in caso di ritiro; vogliamo perciò creare una fucina di talenti da inserire nei factory team”, afferma Alan Jackson Junior, proprietario del Team.

“Questo progetto genererà un grande interesse presso i media che andrà a beneficio dei piloti quando entreranno a far parte dei factory team, dovendo relazionarsi appunto ai media stessi; sarà inoltre una grande opportunità di marketing per selezionati partner commerciali”.

Un Team di provata esperienza, creato dai fratelli Andy e Alan Jackson Junior, quest’ultimo detentore del record del Manx Grand Prix per ben 10 anni dal 2005 (122.208 mph); il padre Alan Jackson Senior fu invece vincitore di 4 Tourist Trophy negli anni ’70. Una squadra che, nel tempo, ha visto tra le sue fila personaggi quali Ian Lougher (chi si ricorda lo sponsor WA/Corless sulle moto Jackson Racing?), John McGuinness, Conor Cummins, Lee Johnston, Steve Mercer…

Il programma 2018 della “Road Racing Academy” prevede la partecipazione a North West 200, Tourist Trophy, Ulster GP, Scarborough e alcuni round BSB, oltre ad un fitto programma di test.

I candidati (che possono inviare il loro CV entro il 27/10/2017 a alan@jackson-racing.co.uk) devono aver maturato almeno un anno di esperienza nelle road races. I piloti scelti con una prima selezione saranno invitati a colloquio con il Team Jackson Racing e possibilmente un rappresentante della Casa con cui la squadra correrà; sarà poi stipulato un regolare contratto e il nome dei piloti scelti sarà annunciato durante il Motorcycle Live Show di Birmingham a fine novembre.

 

Con le parole chiave , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.