Scarborough Gold Cup, questo weekend si corre all’Oliver’s Mount

Volge ormai al termine la stagione 2017 di corse su strada e questo week-end si farà tappa per l’ultima volta quest’anno all’Oliver’s Mount

scarborough

Il tracciato di Scarborough visto dalla collina sopra la partenza (foto: Charles Robertson)

Unica road race rimasta in Inghilterra, Scarborough ospita quattro appuntamenti stagionali lungo lo stretto e affascinante tracciato di 2.43 miglia, letteralmente arroccato sulla collina che si affaccia sulla bella cittadina del North Yorkshire e sul mare del Nord.

Dopo la Spring Cup, il Barry Sheene Festival e la Cock o’ the North, il 23 e 24 settembre si terrà la prestigiosa Steve Henshaw Gold Cup.

Uno stradale che negli anni ha visto trionfare tra i suoi salti e saliscendi nomi quali Giacomo Agostini, Barry Sheene, Mick Grant, fino a John McGuinness, Guy Martin ed il nuovo “re dell’Oliver’s Mount” Dean Harrison.

reeves

I sidecar a Scarborough sono davvero uno spettacolo imperdibile (foto: Charles Robertson)

Proprio “the Bradford bullet” ha ottenuto una serie impressionante di vittorie negli ultimi anni a Scarborough, e questo fine settimana sarà ovviamente presente con il Team Silicone Engineering pronto a proseguire il suo dominio sul tracciato di casa. Ci saranno anche i connazionali Daley Mathison, Jamie Coward, James Cowton e Ivan Lintin, e poi Ian Lougher, l’irlandese Derek Sheils e i giovanissimi Joey Thompson e Adam McLean.

Confermata, pare, anche la partecipazione di Michael Dunlop, mentre il plotone Sidecar (sempre spettacolari a Scarborough) comprende Tim Reeves, Dave Molyneux, i Ramsden e Conrad Harrison. Nel paddock sarà poi presente, purtroppo solo come spettatore, l’infortunato John McGuinness, probabilmente in compagnia di Ian Hutchinson.

Il programma prevede sessioni di prove sabato mattina e poi il via alle gare dal pomeriggio e per tutta la domenica.

 

Il tracciato – Il percorso dell’Oliver’s Mount, lungo 3.88 chilometri, gira in senso antiorario e presenta tanto curvoni veloci e aperti quanto curve a gomito da prima marcia. Si parte dal brevissimo rettilineo del paddock per infilarsi subito nel primo vero imbuto del circuito, il “rampino” a sinistra noto come Mere Hairpin, dal quale vengono scattate le foto classiche dell’evento e teatro troppo spesso di memorabili scar map“carambole”. La sua conformazione e la scalata verso la collina successiva richiamano vagamente il Ramsey Hairpin dell’Isola di Man. Sequenza di marce l’una dopo l’altra per affrontare la salita di Sheene’s Rise che porta alla cima di Quarry Hill, dove inizia il tratto guidato delle Esses (ora Grant’s), un destra-sinistra veloce e molto stretto.

Uscire bene dalla Grant’s è fondamentale per lanciarsi lungo lo strettissimo rettilineo noto come Back Straight, estremamente sconnesso e costeggiato da cespugli, luogo purtroppo dell’incidente fatale di Billy Redmayne lo scorso anno. Al termine del rettilineo, nuova scalata per affrontare il secondo tratto guidato dell’Oliver’s Mount, quello dove si trova il Memorial: sinistra, leggera destra e nuovamente sinistra per lanciarsi verso il breve allungo che porta alla seconda curva a gomito, la destrorsa Drury’s Hairpin.

Quest’ultima coincide anche con l’inizio della sezione discendente del circuito. Ci si lascia alle spalle la collina (da cui si gode un panorama mozzafiato della città di Scarborough affacciata sul mare) e si affronta il tratto rettilineo e boscoso verso il Mountainside Hairpin, a sinistra, una delle ultime chance per attaccare gli avversari prima del traguardo. La sezione che segue è da incorniciare, la quintessenza delle road races: accelerazione dall’Hairpin e dentro tutte le marce affrontando il Jefferies Jump, un terrificante scollinamento in curva dove le moto si dimenano tra impennate e salti, altro luogo prediletto dai fotografi e chiaramente anche da “DJ”. Seguono Weaponness Lane e il Bottom Straight, rettilineo situato al di sotto della zona del traguardo, per poi affrontare l’ultima “esse” nota come Farm Bends, un sinistra-destra in salita che riporta sul breve allungo principale.

Aggiornamenti in diretta da Scarborough e video live sulla nostra pagina Facebook!

Con le parole chiave , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.