Adam McLean rinnova con McAdoo Kawasaki per il 2019

Il suo futuro era stato incerto per un breve periodo, ma ora possiamo essere sicuri che Adam McLean ci sarà.

McLean in salto ad Armoy con la ZX-6R McAdoo (foto: Diego Mola)

La stagione 2018 di corse su strada è ormai giunta al termine (ad eccezione del Macau GP di novembre) e team e piloti stanno ora guardando già al prossimo anno: è di oggi l’annuncio di McAdoo Racing, che avrà con sé il giovanissimo McLean anche per il 2019.

La collaborazione tra la coppia nordirlandese era nata lo scorso anno, dopo l’improvvisa rottura di Adam con la squadra manx IMR prima ancora di iniziare la stagione: subito pronta l’offerta di Winston McAdoo, che si è così accaparrato in fretta uno dei più brillanti giovani talenti delle road races.

Dopo una stagione con MSS (storico preparatore Kawasaki di Colchester, con a capo Nick Morgan), Adam è dunque approdato al Team di Cookstown al fianco del già pilota della squadra James Cowton; un duo brillante, con Cowton che ha conquistato la sua prima vittoria in una International Road Race lo scorso maggio alla North West 200, salvo poi andare incontro ad un tragico destino un paio di mesi dopo alla Southern 100.

L’aver testimoniato personalmente la perdita del proprio compagno di squadra fu una cosa che scosse profondamente McLean, che annunciò di non sapere quando sarebbe tornato a correre…

La pausa, però, non durò molto: già all’appuntamento di Armoy a fine luglio Adam si è fatto rivedere nel paddock e da lì in avanti ha portato a termine la stagione sia con McAdoo Racing che con l’altro suo Team, Roy Hanna Motors, per il quale ha centrato la vittoria all’Ulster GP nella classe Supertwin.

Il 22enne di Tobermore proseguirà dunque la collaborazione anche nel 2019 con il Team nordirlandese McAdoo Racing, una squadra in attività dal 1982, un nome che gli amanti delle road races non possono non conoscere: certamente ricorderete le Kawasaki viola che accompagnarono negli anni passati prima Ryan Farquhar, poi uno Ian Hutchinson agli esordi, poi Conor Cummins nel suo gran botto alla Verandah nel 2010 e, più recentemente, Michael Dunlop.

Una squadra famosa, inoltre, per non correre assolutamente la domenica, secondo i principi religiosi ferrei del boss Winston McAdoo.

Nelle National ed International Road Races McLean sarà in sella alle ZX-10R e ZX-6R, assicurando che “there’s plenty to come”. Il bello deve ancora venire!

 

 

 

Con le parole chiave , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.