Complicazioni alla gamba per John McGuinness, TT a rischio

Lo ha detto con un “tweet”, spiegando poco o nulla, lasciando sospese nell’aria le speranze di rivederlo presto in sella. Nella serata di ieri, John McGuinness ha infatti rivelato una brutta inaspettata notizia attraverso il suo profilo Twitter. 

“Non so bene cosa dire…Sfortunatamente la mia gamba ha avuto delle complicazioni, mi dispiace non averlo detto prima… Stavo solo cercando di farmene innanzitutto una ragione!!! Dire che sono distrutto è poco”, ha scritto John.

Nessuna dichiarazione esplicita di un’assenza al Tourist Trophy o all’imminente North West 200, ma tutto lascia purtroppo pensare che non vedremo “McPint” al via almeno delle prime (e più importanti) gare di questa stagione.

Tutto iniziò esattamente un anno fa con una brutta caduta sulla nuova Fireblade nel tratto di Primrose Corner alla North West 200: frattura di tibia e perone della gamba destra per John, il Team Honda Racing che ritira le CBR dall’evento, l’ex compagno di squadra Guy Martin vittima anch’egli di una caduta anomala al TT, e infine il divorzio con “mamma Honda”, che lo aveva tenuto tra le sue braccia per la maggior parte della sua lunga carriera. In seguito, l’annuncio inaspettato del passaggio del “Morecambe Missile” a Norton, assieme all’australiano Josh Brookes.

Avevamo incontrato “McPint” al Northern Ireland Motorcycle Show di Belfast a gennaio, ancora con il cage alla gamba esattamente come Ian Hutchinson, infortunatosi invece durante il Senior TT 2017. Poi, la situazione di “Hutchy” sembrava aver preso una brutta piega (ha tuttora il cage alla gamba e la sua partecipazione al TT verrà decisa a fine aprile), mentre McGuinness si esibiva in una prima camminata senza cage nè stampelle al TT Launch di marzo. Ora, però, il duro colpo anche per “McPint”.

Per motivi non meglio precisati, l’infortunio di John pare aver incontrato delle complicazioni. A fortissimo rischio quindi la sua partecipazione a North West 200 e Tourist Trophy, dove avrebbe dovuto correre non solo in sella all’argentea Norton (classi Superbike e Senior), ma con Michael Dunlop sul CBR600RR MD Racing, per Ryan Farquhar con la ER6 Supertwin KMR e con Mugen per il TT Zero.

Con le parole chiave , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Una reazione a Complicazioni alla gamba per John McGuinness, TT a rischio

  1. Luca ha scritto:

    In bocca al lupo, Mc Pint!
    Auguri di pronta e totale guarigione.
    P.S.
    Certo che con Mc Guinnes, Hutchinson e Anstey fuori gioco per motivi di salute, Mikkey Dee Dunlop al TT 2018 può fare l’asso pigliatutto (Hickman permettendo…).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.