TT – Ian Hutchinson debutterà con la Lightweight KMR/RST

Ha deciso di tornare e di farlo in grande. Tutto si può dire di lui, ma non che gli manchino determinazione e forza di volontà. Ian Hutchinson fa sapere oggi che, oltre alla sella Honda Racing, al TT farà il suo esordio nella classe Lightweight con una Kawasaki KMR/RST

Hutchinson sul podio della RST Superbike Race al TT 2017 (foto: SnapChap)

Una combinazione del tutto nuova, con “the Bingley Bullet” a guidare la ER650 costruita da Ryan Farquhar con i colori del fedele sponsor RST (noto produttore inglese di tute, guanti e stivali).

L’idea pare essere nata proprio dal boss dell’azienda del Derbyshire, Jonny Towers, egli stesso pilota a livello nazionale proprio con le moto di Farquhar.

Dopo la vittoria di Hutchy nella gara Superbike al TT 2017, sponsorizzata proprio RST, quale target migliore se non quello di vincere direttamente su una moto con i colori dell’azienda? La scelta del Team, poi, non è stata casuale: le Lightweight dell’ex pilota di Dungannon (Irlanda del Nord) sono note per essere le migliori sulla piazza (anche se attualmente, al TT, stanno subendo la supremazia Paton).

Con John McGuinness fuori gioco a causa di complicazioni durante la guarigione della gamba infortunata alla North West 2017, una delle 4 selle KMR pare essere rimasta appunto libera: chi meglio di Hutchy per affiancare Peter Hickman, Danny Webb e Derek McGee nel Team dell’ex pilota nordirlandese?

 

 

Con le parole chiave , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.