Intervista a Ian Lougher: Paton, Suter e TT Zero

Come già annunciato qualche giorno fa, il veterano Ian Lougher farà ritorno al Tourist Trophy il prossimo giugno in sella alla svizzera Suter, affiancando le classi 1000cc al suo ruolo di Team manager per la sua squadra ILR ed il giovane Joey Thompson. Ma non è tutto. Il 55enne gallese sarà al TT anche nella classe Lightweight con una Paton e nel TT Zero con l’elettrica del Team Mirai.

Intervista a Ian Hutchinson: l’infortunio e il passaggio shock a Honda Racing

La parlata gentile e l’accento piuttosto comprensibile dello Yorkshire mi mettono subito a mio agio. Nel salotto di casa Hutchinson avrei voluto fare tante, troppe domande. Per la prima volta dopo l’annuncio shock di novembre, Hutchy rilascia finalmente un’intervista e gli argomenti non possono che toccare il suo recupero dall’infortunio al TT 2017 e il suo passaggio shock da TAS BMW a Honda Racing. 

The People’s Bike, il Team del popolo all’Isola di Man

Nel fantastico mondo delle road races esiste una realtà creata per aiutare piloti che si avvicinano per la prima volta all’Isola di Man o che più semplicemente necessitano particolare supporto. Un supporto che questo gruppo di volontari fornisce da anni in maniera eccellente. 

Intervista a Patricia Fernandez, la donna più veloce all’Ulster GP

Nel paddock dell’Ulster GP, lo scorso agosto, abbiamo avuto il piacere di incontrare la road racer più veloce sulle 7.4 miglia del circuito di Dundrod. Colei che fece segnare nel 2016 il nuovo record femminile dell’Ulster Grand Prix battendolo poi quest’anno, ovvero la trentaduenne americana Patricia Fernandez

La “piccola” delle road races, intervista a Melissa Kennedy

La prima volta che incontrai Melissa, nel paddock della Cookstown 100, al termine della sua gara 125/Moto3, le dissi che sarebbe bello avere almeno due round per la sua classe. Ma, sorprendentemente, la bionda nordirlandese mi rispose che assolutamente no, per lei una gara al giorno era più che sufficiente! 

Intervista a Joe Loughlin, il ragazzo prodigio delle road races

Casco nero, tuta bianca tutt’altro che integra, moto piuttosto raffazzonate. Si presentava così, sotto la sua tenda nel grezzo paddock di Cookstown, il giovane Joseph Loughlin, quando lo abbiamo avvicinato per una breve intervista. 

Sorprendente Adam McLean, miglior newcomer al TT 2017

Il Tourist Trophy 2017 è stato piuttosto anomalo dal punto di vista degli esordienti. Come sappiamo, i veri e propri newcomers al TT sono coloro che non hanno mai girato prima sul Mountain Course e, a differenza di qualche anno fa, oggi non è affatto semplice accedervi direttamente. Lo fa chi ha già un nome conosciuto, come Josh Brookes, Peter Hickman o Alex Polita, o chi ha una certa esperienza pregressa nelle corse su strada, come i tre novellini di quest’anno. 

Alex Polita: “Tourist Trophy, obiettivo raggiunto”

Nel paddock del TT, quest’anno, non era insolito incontrare la bella famiglia Polita tranquillamente a spasso tra centinaia di appassionati, moto, stand, tendoni. Alex si è spesso trovato a spingere il passeggino con la piccola Ida in attesa che qualcosa accadesse, in attesa che le agognate sessioni di prove e le gare prendessero finalmente il via in questo piovoso e snervante TT 2017.