IRRC – Apertura di stagione a Hengelo, ci saranno Coward e Webb

Questo fine settimana parte l’International Road Racing Championship, il campionato di corse su strada “continentali” che tocca Paesi quali l’Olanda, il Belgio, la Finlandia, la Rep. Ceca e la Germania. 

(foto: Henk Teerink)

Il primo appuntamento stagionale sarà sabato 5 e domenica 6 maggio sullo stradale di Hengelo, per la 51^ edizione della road race olandese.

Fittissimo il programma, con 15 gare in totale di cui 13 la domenica, tra classi Superbike, Supersport, Sidecar, Classic e 2 Tempi.

Da sottolineare l’assenza del campione in carica IRRC Superbike 2017, l’ex pilota 500 Sebastien Le Grelle.

Occhi puntati dunque sui giovani talenti Joey Den Besten (il local man è passato ora alla classe 1000cc), Johan Frederiks, ma anche alla coppia inglese su BMW Penz13.com, Danny Webb e Jamie Coward, che sapranno senza dubbio infuocare il campionato.

Altra presenza di spicco sarà quella di Tim Reeves e Mark Wilkes sulle tre ruote: prova generale per loro in vista delle gare Sidecar al Tourist Trophy.

Sul circuito del Varsselring, una sorta di triangolo di 4.8 km, il pubblico può sistemarsi lungo il circuito a brevissima distanza dalle moto e godersi lo spettacolo, scegliendo tra punti “da pelo” a partire dal Grandstand del rettilineo di partenza, da cui si gode un’ottima vista di gran parte del tracciato. Dopo la prima curva Veldermansbocht, i piloti si lanciano lungo un rettilineo da 280 km/h, per poi ridurre la velocità bruscamente a meno di 80 km/h alla staccata della Manenbocht; segue un altro breve rettilineo con una serie di veloci cambi di direzione, fino alla lenta curva Boschbocht; altro tratto veloce fino all’ultima piega a destra, la Molenbocht, molto spesso punto decisivo per vincere o perdere la gara.

Appuntamento con noi a lunedì per la cronaca delle gare IRRC!

Con le parole chiave , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.