CIVS – Tutti i risultati della prima tappa a Carpasio

E’ ufficialmente iniziata la stagione 2015 del Campionato Italiano Velocità in Salita e non poteva esserci tappa d’apertura migliore della sempre ben organizzata Carpasio – Prati Piani. 

c

(Foto: Leonardo Tongiani)

La 7^ edizione della corsa in salita ligure in provincia di Imperia è andata in scena sabato 20 e domenica 21 giugno sul tortuoso e stretto tracciato che dal paesino di Carpasio porta a Prati Piani, con tanto di record sbriciolato e carabinieri in strada… Già, perchè domenica pomeriggio è stato richiesto l’intervento delle forze dell’ordine per cacciare dalla sede della corsa due individui palesemente ubriachi. Anche il meteo ha tentato di mettere i bastoni tra le ruote con qualche rovescio, ma lo spettacolo è stato comunque assicurato grazie ad un pubblico caldo e ai fortissimi Curinga, Manici e Queirolo in splendida forma e uno Stefano Bonetti “improvvisato motard”.

Nella categoria moto moderne classe 1000cc (reintrodotta al CIVS proprio da quest’anno) vince Daniele Lombardi, che si aggiudica gara 1 davanti a Giovannoni e Piva, mentre Bonetti trionfa nella seconda manche dopo qualche problema di troppo alla sua Kawasaki in gara 1. Ora il campionato vede in testa Lombardi (secondo in gara 2), seguito a pari punti dal Bonny (reduce da un TT piuttosto sfortunato) e da Giovannoni.

La 600 Open è dominio del pilota di casa Francesco Curinga, vincitore di entrambe le manche con tanto di nuovo record della Carpasio – Prati Piani (in 1’26”27), seguito da Stefano Nari e Marco Giordano.

Gran bagarre nella 600 Stock tra il vincitore delle due manche Carmine Sullo e Stefano Frisanco, distanziati di meno di un secondo al traguardo in entrambe le prove; il terzo posto va a Stefano Nari.

La 125cc è dominio del fortissimo Marco Queirolo, che si mette alle spalle Lombardi e Belletti; terzo posto in gara 1 per Giacomo Gubbini, vittima invece di una caduta nella seconda manche.

Anche la 250cc vede un duplice trionfo: Christian Olcese si piazza davanti a Mutti e Guido Testoni sia in gara 1 che in gara 2. Stessa situazione nella Naked, dove è il grandissimo Stefano Manici ad imporsi su Marchelli e Barsi.

Dopo la vittoria nell’europeo, Loris Pedriali domina anche questa prima tappa dell’italiano nella classe Motard; dietro di lui Berti e Martinelli in classifica finale.

Vittoria per l’equipaggio di Barbi tra i Sidecar davanti a Cerioni e Manfredi; Daldosso-Stevanoni è l’ordine di arrivo nella classe Scooter e Neri-Adami nella classe Moto 3.

Tra le moto d’epoca classe 4T, vince Ricci davanti a Convalle e Allamande; Finelli si aggiudica la classe 175cc su Dolfi e Ascari; nella 250cc vittoria di Lombardi su Burlando e Loncao; Leoncini vince la Vintage 83 su Bosi e Ascari, mentre Airola si aggiudica il Gruppo4 (regolarità) su Valer e Baldessari.

 

Risultati Carpasio – Prati Piani 2015

 

Con le parole chiave , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

3 reazioni a CIVS – Tutti i risultati della prima tappa a Carpasio

  1. Pingback: CIVS: 1° round 2015 con la Carpasio-Prati Piani, l’assoluta di Curinga | Squadra Corse Badalucco

  2. Oreste ha scritto:

    Nuova stagione per il CIVS ci sono anche le mille appassionante.

    Saluti

  3. David etienne ha scritto:

    pourqu’oi pas de résultats de la course merci pour les autres coureurs étrangers ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.