IRRC – Rutter domina a Frohburg da wild card, campionato a Lonbois

E’ stato un finale di stagione emozionante quello svoltosi a Frohburg (Germania), ultima tappa dell’International Road Racing Championship 2016. 

14423849_10214204390366547_343258627_o

Rutter e Le Grelle (foto: David Detaille)

Con il titolo Supersport già assegnato al fortissimo ceco Marek Cerveny (che si “permette” pure di saltare gara 2 SSP per partecipare alla SBK), l’alloro per il nuovo campione Superbike era ancora tutto da assegnare proprio con questo ultimo round tedesco.

Sabato 24 e domenica 25 settembre, il MSC Frohburger Dreieck ha ospitato la manche conclusiva IRRC festeggiando il 54° anniversario di gare sullo stradale vicino a Lipsia. Occhi puntati sulle famose wild-card portate in campo come di consueto dal team Penz13.com: Michael Rutter, Gary Johnson e Danny Webb, tutti sulle S1000RR bianche e blu della squadra dell’ex pilota tedesco Rico Penzkofer.

Ed è proprio “the Blade” Michael Rutter a mettere tutti in riga in entrambe le gare della classe 1000cc, dominando da wild-card davanti agli habituè del campionato. In gara 1 Rutter riesce ad inanellare i 10 giri del tracciato di 4.7 km in modo magistrale, avendo già assaggiato Frohburg negli anni passati, e mettendosi alle spalle i contendenti al titolo IRRC Vincent Lonbois (+1.8 ) e Sebastien Le Grelle (+1.9). Quarto posto ad oltre 9 secondi per il debuttante Danny Webb, ex pilota Moto 2 e ormai road racer a pieno titolo, mentre quinto è Marek Cerveny, altra wild-card di categoria; sesto posto per Gary Johnson, poi Matti Seidel, Jochem van den Hoek, Thomas Wendel e Johan Fredriks. Delusione per il pubblico tedesco, invece, per la caduta dell’idolo locale Didier Grams.

Classifica Gara 1 SBK 

Gara 2, scattata alle 17.00, viene subito interrotta con bandiera rossa per un incidente e ripresa per una durata di 7 giri. Sul traguardo è di nuovo il veterano Michael Rutter ad imporsi davanti a tutti con la BMW Penz13.com, mettendosi alle spalle i due compagni di squadra belgi di BMW Herpigny, Le Grelle (+0.5) e Lonbois (+0.9) questa volta in modo non semplice. Quarto Grams, poi Webb, Johnson, Fredriks, van den Hoek, Cerveny e Wendel a chiudere la top ten.

Classifica Gara 2 SBK

14466336_10214202474998664_1888572205_o

Vincent Lonbois, campione IRRC SBK 2016 (foto: David Detaille)

Il titolo di campione IRRC Superbike 2016 va quindi al giovane pilota del Belgio Vincent Lonbois (che festeggia con un casco dedicato), per la prima volta campione International Road Racing Championship, battendo l’esperto compagno di squadra e campione in carica Le Grelle.

 

Grandi gare anche in Supersport, con emozionanti duelli che hanno deliziato il foltissimo pubblico presente. La prima manche vede la vittoria del già campione Marek Cerveny, che porta la sua Kawasaki Intermoto sul traguardo a 1.3 secondi davanti al tedesco Thomas Walther; terzo l’olandese Joey den Besten. In gara 2, il delirio del pubblico: complice l’assenza di Cerveny, la bagarre per la prima posizione tra il pilota locale Thomas Walther e Joey den Besten è accesissima, con i due che si scambiano più volte la testa della corsa. Sul finale è il tedesco a spuntarla per soli 4 decimi su den Besten, tra gli applausi degli spettatori. Ad oltre 13 secondi il belga Laurent Hoffman si prende il terzo gradino del podio.

Classifica Gara 1 SSP

Classifica Gara 2 SSP

L’IRRC 2016 si conclude quindi con questa bella tappa di Frohburg, dopo i round di Hengelo, Oss, Chimay, Horice e Imatra. Appuntamento al 2017!

 

Con le parole chiave , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.