Michael Dunlop con BMW Hawk Racing nel 2016

L’annuncio tanto atteso è arrivato oggi al Motorcycle Show di Londra. 

11165308_985485078130768_6907430318463107689_n

(foto: Chris Usal)

Il Team inglese Hawk Racing rinnova la partnership con il giovane Michael Dunlop per la stagione di corse su strada 2016.

Figlio del grande Robert e nipote del leggendario Joey, Michael Dunlop porta con sè, oltre ad un nome d’arte, anche 11 vittorie al Tourist Trophy a soli 26 anni d’età.

Nel 2016 “Miky D” correrà con la BMW S1000RR Superbike, proseguendo una collaborazione con la Casa tedesca che lo aveva portato alla vittoria nel 2014, poi appiedato nel 2015.

Proprio il TT 2015 è stato per Michael un brutto colpo: presentatosi con il Team Milwaukee Yamaha, Dunlop ha abbandonato la squadra di Muir subito dopo le prime prove, sostenendo che con la nuova R1 non avrebbe mai potuto vincere un TT. Prontamente Steve Hicken spedì all’Isola di Man la BMW S1000RR che nel BSB era stata guidata da Kiyonari e Michael Dunlop fu pronto in extremis a partecipare al Tourist Trophy con la fidata tedesca marchiata Hawk Racing.

Una caduta però durante la gara Superbike ha lasciato il giovane Dunlop acciaccato e impossibilitato ad acciuffare il suo 12° TT.

Fino ad oggi i punti interrogativi sul suo futuro erano tanti: quale team? quale moto? correrà ancora o si prenderà quell’anno sabbatico che annunciò nel 2014?

Niente paura, il mastino “Miky D” ci sarà: North West 200, Tourist Trophy, Ulster GP, wild card a Silverstone e Oulton Park nel BSB.

 

Con le parole chiave , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Una reazione a Michael Dunlop con BMW Hawk Racing nel 2016

  1. Oreste ha scritto:

    A proposito! Di M.Dunlop avevo scritto che aveva i suoi motivi quando abbandono’ la Yamaha all’ultimo momento. Pero’se devo dirla tutta per me non è stata una bella mossa dopo aver letto anche il commento del Team Manager Milwaukee per chiudere il discorso e non dando Ragione piena a nessuno dei due quindi Micheal doveva correre con Yamaha il TT 2015

    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.