Stagione finita, Harrison vince il Duke Road Race Rankings

Le corse su strada sono tante e diverse l’una dall’altra, ma molte di esse costituiscono un vero e proprio campionato denominato Duke Road Race Rankings

img_1137

Harrison alla North West 200 2016 (foto: Chris Usal)

Istituito nel 2002 da Peter Duke (boss della Duke Video dell’Isola di Man e figlio del campione del mondo Geoff Duke), questa sorta di “championship” intendeva dare valore e continuità a quelle gare un tempo appartenenti al calendario FIM, in aggiunta ad altre minori.

Vinto da Ian Lougher nell’anno della sua inaugurazione e poi ancora nel 2005 e 2006, il Duke Road Race Rankings fu letteralmente dominato negli anni da Ryan Farquhar, con 7 vittorie in totale; rimasero le “briciole” a Conor Cummins nel 2007, a Michael Dunlop nel 2013, a James Cowton nel 2014 e a William Dunlop nel 2015.

Quest’anno, la somma di punti tra i vari round della stagione incorona campione il giovane Dean Harrison, inglese di Bradford classe 1989, già terzo nel 2014 e 2015.

Ventisei tappe, dalla Mid Antrim di aprile all’appena concluso Macau Grand Prix, valevoli per questo titolo di “re delle road races dell’anno”, che Harrison ha arraffato con ben 2690 punti nonostante la non partecipazione a Macao. Seconda piazza per il terzo anno consecutivo per il connazionale Ivan Lintin (1790 punti), terzo Michael Dunlop (1735). Ciò che penalizza molti top riders è certamente l’assenza durante le National Road Races, rendendo a questo punto impossibile raggiungere la prima posizione. Costanza, bravura e possibilità di partecipare a molti meeting durante l’anno hanno dunque premiato “Deano” Harrison, in sella alle Kawasaki Silicone Engineering.

 

DUKE ROAD RACE RANKINGS

1 Dean Harrison  2690
2 Ivan Lintin  1790
3 Michael Dunlop  1735
4 Derek Sheils  1269
5 Ian Hutchinson 1207
6 James Cowton  1146
7 William Dunlop  1127
8 Dan Kneen  928
9 Jamie Coward  897
10 Michael Sweeney  851
11 Brad Vicars  744
12 Daley Mathison  737
13 Mick Goodings  733
14 Paul Jordan  733
15 Derek McGee  721
16 Dan Hegarty  650
17 Malachi Mitchell-Thomas  643
18 Paul Owen  636
19 Davy Morgan  628
20 Adam McLean  622
21 Paul Gartland  570
22 Michal Dokoupil  558
23 Neil Kernohan  535
24 John McGuinness  534
25 Bruce Anstey  528
26 Barry Davidson  514
27 Darryl Tweed  494
28 Tom Weeden  490
29 Joe Thompson  486
30 Peter Boast  484
31 Mark Goodings  483
32 Conor Cummins  479
33 Seamus Elliott  433
34 Michael Rutter 431
35 Peter Hickman  397
36 Christian Elkin  387
37 Jamie Williams  367
38 David Bell  365
39 Allan Brew  355
40 Ed Manly  355
41 Richard Ford  350
42 James Hillier  347
43 Martin Jessopp   333
44 Ryan Farquhar  309
45 Sean Leonard   301
46 James Chawke  296
47 Rhys Hardisty  290
48 Colin Stephenson  287
49 Darren Cooper  284
50 Andrew Dudgeon  274

 

Con le parole chiave , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Una reazione a Stagione finita, Harrison vince il Duke Road Race Rankings

  1. franco ha scritto:

    25 gare considerate in calendario di cui solo un paio cancellate

    Deano quest’anno ha fatto tremare più volte i primi della classe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.