TT Launch – L’esilarante presentazione del Tourist Trophy a Villa Marina

Il “TT Launch” non si smentisce mai. Ogni anno la presentazione ufficiale del Tourist Trophy, nelle sale dell’elegante Villa Marina di Douglas, riserva un mix di attesa, goliardia, glamour e risate. Il “Launch” dell’edizione 2018 del TT si è tenuto nella serata di mercoledì 21 marzo, presentato dal commentatore WSBK e BSB Matt Roberts e dal giornalista Dave Moore. 

Superbike Classic TT – Fantastico Dean Harrison, ma è di Anstey il nuovo record

Isola di Man, martedì 29 agosto. Si è arrivati all’ultima gara del Classic TT 2017, la Superbike Race, la gara delle gare. Schierati su Glencrutchery Road moltissimi top riders del Tourist Trophy su gioielli d’epoca ammirati nel paddock per tutta la settimana, in un evento che spesso ha più il sapore di un festival che di una vera competizione.

Macau GP, svelata la entry list. Ventotto piloti al via in Cina

La stagione di corse su strada 2016 è ormai in chiusura, ma manca ancora un atteso, attesissimo appuntamento, il Macau Grand Prix dal 17 al 20 novembre.

IRRC – Rutter domina a Frohburg da wild card, campionato a Lonbois

E’ stato un finale di stagione emozionante quello svoltosi a Frohburg (Germania), ultima tappa dell’International Road Racing Championship 2016. 

IRRC – Ultima tappa a Frohburg, presenti Rutter e Gary Johnson

Dopo il bellissimo appuntamento finlandese di Imatra, con lo storico tracciato rientrato in un calendario agonistico dopo oltre 30 anni, l’International Road Racing Championship si conclude in Germania nel weekend del 24 e 25 settembre.

Superbike Classic TT – Un Michael Dunlop da record non si batte. Sul podio anche Harrison e Hillier

Dopo lo spettacolo offerto dalla OKells Junior 350 Race, l’Isola di Man si appresta ad assistere alla gara più attesa di questo Classic TT 2016, la Motorsport Merchandise Superbike, con una entry list che ha poco da invidiare al Tourist Trophy: i fratelli Dunlop, Steve Mercer, Gary Johnson, Bruce Anstey, Dean Harrison, James Hillier e Ivan Lintin, per citarne solo alcuni.

Manx GP/Classic TT, domani si ricomincia a correre all’Isola di Man

Fiumi di motociclisti e appassionati si stanno nuovamente riversando in queste ore sulla bellissima Isola di Man, per il secondo appuntamento a due ruote più importante dell’anno a Ellan Vannin: il Manx GP/Classic TT.

 

F1 CLASSIC TT 00882

(foto: iomtt.com)

Separati solo dal 2013, da una parte il Manx Grand Prix accoglie sempre più newcomers pronti poi per il grande salto verso il TT; dall’altra il rinnovato forte interesse verso le moto classiche sfociato nel Classic TT. In più, eventi di contorno e tutto ciò che l’isola di Man sa sempre offrire, in un’atmosfera più rilassata ed amatoriale rispetto al Tourist Trophy. Presenti anche ospiti d’onore quali Freddie Spencer, Pierfrancesco Chili e Graeme Crosby, che delizieranno i fan con un giro d’onore rispettivamente con Honda NSR500 Rothmans, Suzuki GSXR750 e Suzuki XR69.

Gli eventi prenderanno il via domani, sabato 20 agosto, per poi protrarsi per due settimane.

Se al Manx GP quest’anno non troviamo purtroppo alcun pilota italiano (per diverse cause), occhi puntati allora sui “big” nel Classic TT. John McGuinness guida il plotone con il numero #1 sul cupolino nella Benetts Senior Race in sella alla Paton 500 di Roger Winfield, squadra consolidata dal 2013 ma senza fortuna per “McPint”, che ha finora collezionato solo ritiri nell’evento di agosto. Al posto dell’infortunato Ryan Farquhar ci sarà poi Conor Cummins a fare compagnia a McGuinness, con il 5 volte vincitore su Paton al vecchio “Classic MGP” fuori gioco dopo l’incidente alla North West 200. La “verdona milanese” sarà guidata anche da Maria Costello (per la squadra dello svizzero Peter Beugger) e dal sessantaseienne Bill Swallow per Gleve Racing.

Rimanendo sul versante italiano, il marchio MV sarà portato lungo il Mountain Course dal Team Black Eagle Racing con Dean Harrison (vincitore di classe nel 2015 sul 3 cilindri) e Michael Dunlop sostituto dell’ultimo minuto dell’infortunato Lee Johnston (Michael si era ritrovato senza moto per la Senior Race a causa del forfait del team Molnar). Il veterano Ian Lougher sarà su MV John Chapman Racing, Michael Rutter su Seeley 650 Matchless, Cameron Donald su Motogallur Vincent, Danny Webb con la Manx Norton 500 Dunnell Racing, Olie Linsdell sulla Royal Enfield del suo Team Flitwick Motorcycles, James Hillier con la Honda CSC di Stephen Caffyn e William Dunlop con Alan Oversby su Honda Davies Motorsport.

La Formula One Motorsport Merchandise vede invece schierato il plotone Classic Suzuki con Michael Dunlop, Nick Jefferies e Danny Webb come sostituto di Lee Johnston. Mistral Racing avrà invece Steve Mercer, Jamie Coward e Dan Kneen sulle Kawasaki ZXR750, con la livrea replica Kawasaki France. Il Team York Suzuki corre ai ripari e chiama Gary Johnson a sostituire l’australiano David Johnson sulla XR-69, dopo la brutta caduta di Davo all’Ulster GP. Torna anche Ivan Lintin, reduce dall’infortunio di Scarborough, e lo fa con una ZXR750.

La Okells Junior 350 vedrà la presenza del vincitore 2015 Michael Rutter su Honda Ripley Land, assieme all’australiano Cameron Donald che mancava dal Classic TT dal 2013. Ci saranno poi Dean Harrison sulla 4 cilindri di Verghera del Team Black Eagle Racing, Dan Cooper con il numero 1 con Honda CSC, William Dunlop e Alan Oversby su Honda Davies, mentre con Aermacchi vedremo Bill Swallow e Danny Webb (quest’ultimo al posto di Keith Amor.

Cinquantacinque i piloti in griglia per la classe Lightweight Classic TT, con Bruce Anstey (tra i primi entusiasti ad inviare la propria iscrizione) su Honda Padgett’s 250cc, Ian Lougher e Micko Sweeney con Yamaha TZ250 Lailaw Racing, Dan Kneen su Honda Rs250 Chapman Racing e il fratello Ryan su Yamaha T250 CBG.

 

Programma completo Manx Grand Prix e Classic TT