Il ritorno di Michael Dunlop: sarà ancora con Tyco BMW

Per lungo tempo non si è fatto altro che parlare di lui, del suo silenzio, del suo possibile ritiro,  della sua brillante carriera interrotta dalla tragica morte del fratello William. Già qualche mese fa un suo “collega” ci aveva rivelato che sarebbe tornato e di nuovo con il Team Tyco, ma, quando si tratta di Michael Dunlop, nulla è mai certo fino all’ultimo. 

Michael Dunlop firma con Tyco BMW by TAS per la classe Superbike

Non si può certo dire che Michael Dunlop non abbia sviluppato una vera e propria arte nel creare suspense. Ultimo ad annunciare i suoi piani per la stagione, ultimo sul palco del “TT Launch”, scovato a parlare con i più disparati team manager. E poi, candidamente, senza grandi annunci né proclami, eccolo con un “tweet” o un “post” su Facebook, il più delle volte grammaticalmente scorretti, a dissipare ogni dubbio e far sgranare gli occhi per le sue scelte a dir poco inaspettate. 

Intervista a Ian Hutchinson: l’infortunio e il passaggio shock a Honda Racing

La parlata gentile e l’accento piuttosto comprensibile dello Yorkshire mi mettono subito a mio agio. Nel salotto di casa Hutchinson avrei voluto fare tante, troppe domande. Per la prima volta dopo l’annuncio shock di novembre, Hutchy rilascia finalmente un’intervista e gli argomenti non possono che toccare il suo recupero dall’infortunio al TT 2017 e il suo passaggio shock da TAS BMW a Honda Racing. 

Interview with Ian Hutchinson: the recovery and the shock Honda switch

His soft way of speaking and the pretty clear Yorkshire accent made me feel comfortable straight away. In Hutchy’s living room I would have wanted to ask a lot of questions. Too many questions. For the first time after his shock Honda deal, Ian Hutchinson is granting an interview and the subjects couldn’t be other than his recovery after 2017 TT crash and his switch from TAS BMW to Honda Racing.