Classic TT/Manx GP – Prima sessione interrotta per maltempo, Harrison il più veloce

Si è svolta oggi la prima sessione di prove dell’edizione 2018 del Classic TT/Manx Grand Prix. L’Isola di Man ospiterà nelle prossime due settimane il secondo appuntamento più atteso della stagione ad Ellan Vannin, con la prima uscita tuttavia interrotta per maltempo. 

Si parte alle 17.40 locali con una sessione non cronometrata dedicata ai Newcomers, poi è il turno di tutto gli altri. Moto classiche

(foto: Dave Kneen)

e moderne mischiate lungo i 60,7 km del Mountain Course a deliziare ancora una volta i numerosi spettatori.

Per quanto riguarda il Classic TT, è Dean Harrison a far segnare il giro più veloce della serata alla media di 122.266 mph, portandosi in testa nella categoria Superbike in sella alla Kawasaki Silicone Engineering, salvo poi ritirarsi a Glen Duff nel corso del secondo passaggio; seconda piazza provvisoria per il manxman Andrew Dudgeon (Kawasaki ZXR750), terzo l’austriaco Horst Saiger (Kawasaki Greenall Racing), tornato all’Isola di Man dopo l’assenza per infortunio dal TT.

Sorpresa nella classe Lightweight, con il giovanissimo Adam McLean in cima alla classifica dei tempi sulla Yamaha Binch Racing, la moto che lo scorso anno fu guidata da Dan Hegarty. Solo il tempo di un passaggio per Senior e Junior, interrotte poi con bandiera rossa per l’aggravarsi delle condizioni meteo con molta nebbia nella zona del Mountain e del Grandstand. Davanti a tutti troviamo con molto piacere John McGuinness, tornato alle corse dopo oltre un anno in seguito al brutto incidente alla North West 200 nel 2016; sulla Paton del Team Winfield, “McPint” si piazza davanti a Maria Costello (Paton Team Beugger) e a Olie Linsdell (Enfield Flitwick Racing). La coppia Davies Motorsport formata dagli inglesi Dominic Herbertson e Michael Rutter fa invece segnare i migliori tempi tra le Junior.

Sessione accorciata anche per i piloti del Manx Grand Prix, con Stephen Parsons (The People’s Bike) che fa segnare il miglior tempo a 116.450 mph davanti a Stephen Smith e Steven Procter. Diciannovesimo tempo provvisorio per il nostro Francesco Curinga in sella alla sua CBR600RR Bemar Racing Team (a 112.029 mph).

Appuntamento a lunedì sera con la seconda sessione di prove Classic TT/Manx GP!

Risultati Classic TT

Risultati Manx GP

 

Con le parole chiave , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.