Classic TT – Lee Johnston vince la Lightweight Race davanti a McLean e Lougher

Sabato 25 agosto, Isola di Man. Il primo giorno di gare del Classic TT si è aperto con la fantastica vittoria di John McGuinness sulla Paton Winfield nella classe Senior, preceduta da un Parade Lap di Bruce Anstey e seguita da un giro d’onore dello stesso “McPint” in sella alla Ducati Sports Motorcycles Mike Hailwood Replica (per celebrare il 40° anniversario del grande ritorno al TT di Mike “the Bike”). Cosa volere di più?

Lee Johnston sulla RS250 Padgett’s (foto: LapConcepts)

Semplice, un’avvincente Lightweight Race. Ed eccoci serviti! La seconda e conclusiva gara di giornata ha inizio alle ore 16.30 locali, ancora in buone condizioni del tracciato, con l’inglese Dan Cooper su Yamaha Turner Racing ad aprire le danze. Dieci secondi dopo Cooper scatta Dean Harrison, neo-acquisto del Team LayLaw Racing alla guida della loro TZ250; poi il giovane Adam McLean, in sella alla Yamaha Binch Racing, moto che lo scorso anno fu guidata da Dan Hegarty; quarto ad aprire il gas lungo Glencrutchery Road è Ian Lougher sulla seconda Yamaha LayLaw, poi il manxman Dan Sayle sulla Yamaha Steelcote Solutions. Un’occhiata veloce alla entry list ed appare subito chiaro il quasi totale monopolio di Yamaha TZ250, affiancate da qualche Honda RS250. Si tratta di una categoria, la Lightweight, di costose repliche dei modelli che furoreggiarono dalla fine degli anni ’60 e per tutto il ventennio ’70-’80. Una vera goduria assistere dal vivo al passaggio di queste 250 dall’inconfondibile profumo di due tempi, “le vere moto da corsa” come rivendicherà sempre qualcuno. Il record di categoria spetta a Bruce Anstey, che nel 2017 girò a 120.475 mph con la Honda Padgett’s, quest’anno guidata da Lee Johnston.

Quattro i giri previsti per questa seconda gara del Classic TT, con il nordirlandese Adam McLean che si porta subito in testa proseguendo l’ottimo passo delle qualifiche; secondo posto provvisorio per il veterano Ian Lougher, poi Dean Harrison, che però sul Mountain viene superato cronometricamente da Lee Johnston. Al termine del primo giro, in 116.329 mph, McLean comanda per 7 secondi sugli inseguitori ed il più diretto risulta essere proprio Johnston, in gran rimonta a +4; seguono i compagni di squadra Lougher ed Harrison, poi Michael Sweeney sulla seconda Yamaha Turner Racing, mentre il compagno Cooper è costretto al ritiro.

Adam McLean, ottimo esordio al Classic TT (foto: Luca Colombara)

Il secondo passaggio, tuttavia, ribalta le carte in tavola: la RS250 di casa Padgett’s vola e Lee Johnston ricuce presto il gap con McLean: al rilevamento di Ballaugh “il generale Lee” è in testa; entrambi i piloti nordirlandesi si fermeranno al termine di questo giro per il rifornimento, con un solo secondo a separarli, mentre Ian Lougher occupa la terza posizione distaccato di 17 secondi; seguono Harrison e Joey Thompson, con Sweeney costretto al ritiro sulla Yamaha preparata da Roger Turner.

Terzo giro, la gara si infiamma. Al rilevamento di Glen Helen i due connazionali sono separati solo da un decimo di secondo, con Lougher attardato di oltre un minuto. La leadership di Johnston tuttavia aumenta inesorabilmente: +4 a Ballaugh, +7 a Ramsey, +9 a Bungalow. Il quarto giro è per “il Generale Lee” solo una formalità: tutto può succedere in 60 km con moto classiche, ma la RS250 Padgett’s si rivela ancora una volta più che affidabile. Lee Johnston si avvia così verso la vittoria di questa Dunlop Lightweight Classic TT Race con 29 secondi di margine su McLean; ai microfoni di Manx Radio, Lee ringrazia Anstey per avergli concesso la sua moto e afferma: “Vorrei essere nato 30 anni fa. Queste sì che sono moto con cui correre!”. Fantastico secondo posto poi per il ventiduenne Adam McLean (su Yamaha Binch Racing), solamente al suo secondo anno sul Mountain Course e con una moto mai vista prima, se non per un breve test a Jurby. Completa il podio il gallese Ian Lougher, vero esperto di due tempi, con la Yamaha LayLaw Racing.

Quarto posto per Dean Harrison, poi Joey Thompson e Rikki McGovern.

L’appuntamento è per lunedì 27 agosto con le gare Superbike e Junior Classic TT e le prime gare del Manx Grand Prix!

Risultati Classic TT Lightweight Race 

 

Con le parole chiave , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Una reazione a Classic TT – Lee Johnston vince la Lightweight Race davanti a McLean e Lougher

  1. franco calissi ha scritto:

    Il ritorno di Mc Guinness,quello di Bruce Anstey e l’anniversario di Mike the Bike
    Col sole
    Cosa volere di più davvero se non un pò di fortuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.