Tourist Trophy 2013: Tim Reeves e Dan Sayle vincono gara 1 Sidecar

La prima gara dell’edizione 2013 del Tourist Trophy si è svolta senza intoppi e con una spettacolare bagarre: alle 12.30 locali il via alla Sure Sidecar Race 1, con la coppia Dave Molyneux/Patrick Farrance a lanciarsi per prima lungo Glencrutchery Road.  

Ma per i due favoriti non c’è stato niente da fare contro gli agguerriti avversari Reeves/Sayle e Harrison/Aylott. Già al rilevamento di Glen Helen Moly/Farrance erano scivolati in quinta posizione, alle spalle di Birchall/Birchall, Reeves/Sayle, Harrison/Aylott e Holden/Winkle.

Il sidecar di testa, però, buca a Kate’s Cottage, riesce ad arrivare in fondo al rettilineo fino al Creg-Ny-Baa e lì è costretto al ritiro: prima gara sfortunata, quindi, per i fratelli Birchall.

Reeves e Sayle passano quindi in vantaggio e iniziano a guadagnare secondi su secondi sugli inseguitori Molyneux/Farrance: a metà del secondo giro hanno 18 secondi di vantaggio, che poi diventano 21, 24, per poi scendere a 20. Ormai hanno raggiunto la coppia DMR Kawasaki sul tracciato. Ma anche Harrison/Aylott si sono fatti molto, molto vicini, cronometro alla mano, a Moly/Farrance e li befferanno proprio sul finale.

La prima gara del TT 2013 vede quindi sul primo gradino del podio Tim Reeves e Daniel Sayle (Honda LCR SMT): per Reeves, 4 volte campione del mondo Sidecar, si tratta della prima vittoria al Tourist Trophy; il passeggero Dan Sayle raggiunge invece l’ottava vittoria in carriera al TT nella categoria Sidecar.

Secondo posto per la coppia Conrad Harrison/Mike Aylott (Shelbourne Honda), mentre salgono sul gradino più basso del podio i super favoriti Dave Molyneux/Patrick Farrance (DMR Kawasaki).

 

(Fonte foto: www.iomtt.com)

 

Con le parole chiave , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : permalink.

Una reazione a Tourist Trophy 2013: Tim Reeves e Dan Sayle vincono gara 1 Sidecar

  1. sala massimo ha scritto:

    grazie finalmente le notizie che cercavo .da ex sidecarista sono sempre interessato a questa categoria . grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.